IT
  • Educazione allo sviluppo sostenibile nelle Alpi
    Educazione allo sviluppo sostenibile nelle Alpi

    Cambiamento climatico, perdita di biodiversità e mancanza di opportunità sono alcuni dei problemi che affliggono sempre più la regione alpina. In questo contesto, i giovani tendono ad abbandonare le montagne perdendo il rapporto con il loro territorio. Un’altra potenziale conseguenza di ciò sul medio periodo è la perdita dell’identità alpina. È una della più grandi minacce al futuro delle Alpi, visto che i giovani hanno un ruolo fondamentale come futuri cittadini e decisori negli affari, nella politica e nelle scienze delle Alpi.

    Partendo da questi presupposti, l’Educazione allo sviluppo sostenibile nelle Alpi ha lo scopo di instillare nelle giovani generazioni la consapevolezza e la conoscenza del patrimonio culturale e naturale delle Alpi per migliorare le opportunità esistenti e crearne di nuove. L’Educazione allo sviluppo sostenibile promuove lo sviluppo di competenze e riconosce che fattori come la consapevolezza ambientale e il legame con la natura sono prerequisiti fondamentali per uno stile di vita sostenibile in montagna. Lo scopo dell’Educazione allo sviluppo sostenibile è fornire ai giovani gli strumenti utili non solo a comprendere e affrontare le attuali sfide del loro territorio, ma anche a prevedere i problemi futuri che potrebbero dover affrontare nella regione alpina.

    “Non si può sperare di risolvere tutti i problemi legati allo sviluppo solo tramite l’educazione, ma un approccio umanistico e olistico all’educazione può e deve contribuire al raggiungimento di un nuovo modello di sviluppo. Un approccio in grado di offrire a tutti la possibilità di realizzare il proprio potenziale per costruire un futuro sostenibile e vivere una vita dignitosa.” (UNESCO 2015)

    ALPARC ritiene che l’Educazione allo sviluppo sostenibile sia uno strumento utile a riconnettere i giovani con le montagne e promuovere nuove opportunità per un  futuro brillante e sostenibile delle Alpi.

    Come?

    L’Educazione allo sviluppo sostenibile nelle Alpi si basa su approcci pedagogici innovativi, in collaborazione con le aree protette, che aiutano gli studenti a sviluppare le capacità necessarie a capire il nostro mondo in continuo mutamento e ad agire di conseguenza.

    In questa prospettiva ALPARC promuove anche un modello educativo basato sui principi dell’Educazione allo sviluppo sostenibile adattato alle specificità dell’ambiente montano. È un modello che prevede iniziative che incoraggiano i giovani a esplorare il loro ambiente naturale. Le Alpi, con la loro eccezionale biodiversità e il loro patrimonio culturale, rappresentano il laboratorio perfetto per sviluppare e migliorare attività tradizionali come l’agricoltura, attraverso la sostenibilità, in sinergia con le nuove tecnologie e l’innovazione.

    I giovani devono sviluppare nuove capacità e competenze che portino innovazione e sviluppo nei loro territori. Questi sono alcuni degli elementi sui quali verte l’Educazione allo sviluppo sostenibile nelle Alpi per preparare gli studenti al futuro:

    • educazione all’aria aperta
    • ‘learning by doing’
    • metodi interdisciplinari
    • collaborazione fra educatori formali e non formali
    • utilizzo delle nuove tecnologie
    • approccio imperniato sul discente

    Progetti di questo tema di lavoro:

I Giovani in Vetta

I Giovani in Vetta

            Le giovani generazioni sono spesso poco consapevoli dei valori e delle opportunità off...

ALPARC - La Rete delle Aree Protette Alpine

Il nostro sito utilizza dei cookies per personalizzare il contenuto, per i social media e l'analisi del traffico.